IL RE LEONE – dal 21 agosto

UNA QUALITÀ TECNICA ALTISSIMA PER UN’IMMERSIONE NELLE MERAVIGLIE DELLA SAVANA.
Simba è il futuro re, il cucciolo di Mufasa, sovrano temuto e rispettato, che non cerca la guerra e sa stare entro gli ampi confini del proprio regno. Ma qualcuno trama nell’ombra per sovvertire l’ordine costituito e le promesse future: è Scar, l’invidioso fratello minore di Mufasa, pronto a macchiarsi del più atroce delitto e a prendere il potere con l’inganno. Esiliato e convinto a torto di essere responsabile della fine dell’amato padre, Simba cresce lontano dalla Rupe dei Re finché il passato non torna a cercarlo e a domandargli di assumersi le sue responsabilità.

IT capitolo 1 – solo il 20 agosto alle 18.15 e 21.15 con contenuti speciali di IT Capitolo Due

Per rinfrescare la memoria del pubblico, la Warner Bros. e la New Line si apprestano a riportare nelle sale IT Capitolo Uno per un evento speciale il 20 agosto. Il film sarà accompagnato da una speciale preview di ben 8 minuti della seconda parte.
DALLA MONUMENTALE OPERA DI STEPHEN KING LA TRASPOSIZIONE CINEMATOGRAFICA DEL CLOWN PIÙ CATTIVO DELLA STORIA.
Ottobre 1988, nella cittadina di Derry. Il piccolo Georgie esce di casa nella pioggia per far navigare la barchetta di carta preparatagli dal fratello maggiore Billy, costretto a casa dall’influenza. La barchetta scorre per i rivoli lungo i marciapiedi, ma finisce in uno scolo che conduce alla rete fognaria. Georgie, contrariato, si china a guardare nella feritoia e incontra lo sguardo del bizzarro clown che abita nelle fogne, Pennywise. Per quanto strano sia trovare un clown in quel luogo, Georgie si intrattiene con lui sin quando il clown non lo addenta e lo cattura portandolo giù con sé. Giugno 1989. A Derry vige il coprifuoco a causa delle numerose sparizioni di persone, soprattutto bambini.

CRAWL – INTRAPPOLATI – dal 15 agosto

UN FILM CHE SODDISFA APPIENO LE ASPETTATIVE DEL SUO PUBBLICO: SITUAZIONI IMPOSSIBILI, MONTAGGIO RAPIDO E SOBBALZI GARANTITI SULLA POLTRONA.
Haley Keller non parla più con suo padre Dave, per anni anche suo allenatore di nuoto. I genitori si sono separati e papà è rimasto nella casa di famiglia in Florida, incapace di accettare che sua moglie ora abbia un altro. Haley, dal canto suo, continua a gareggiare e ad essere superata in velocità e destrezza dalle compagne, risentendo nelle orecchie le parole del padre che la spingeva costantemente oltre i suoi limiti. Ma quando un potentissimo uragano colpisce la costa sud-est degli Stati Uniti la ragazza decide di mettere da parte le ostilità e si reca alla casa del padre, trovandolo intrappolato e ferito: un coccodrillo si è infilato nel sottoscala e nuota indisturbato (e affamato) in quello spazio in cui gli amanti del bricolage americani fanno i Bob Aggiustatutto.

THE NEST – IL NIDO – dal 15 agosto

INTENTI NOBILI E CORAGGIOSI PER UN HORROR D’ATMOSFERA CHE SEGNA UN PROMETTENTE ESORDIO ALLA REGIA.
Un uomo nel cuore della notte cerca di lasciare una villa insieme a bambino poco più che neonato, ma un ostacolo lo manda fuori strada. L’uomo muore sul colpo mentre il bambino si salva e, dieci anni dopo, lo ritroviamo paraplegico, educato da una madre severissima e da un piccolo gruppo di borghesi che però si rifiutano di parlargli del mondo esterno. Le cose iniziano a cambiare quando una ragazzina viene presa a servizio come nuova domestica e Samuel si invaghisce di lei. La giovane lentamente sembra ricambiare e gli fa conoscere per esempio una musica diversa dalla classica che la madre gli ha sempre imposto di suonare. Questa educazione sentimentale si farà via via più dirompente…

KIN – dal 15 agosto

Al centro della trama c’è un ragazzino, Eli (Myles Truitt), che trova una misteriosa arma extraterrestre in una fabbrica dismessa, e la usa per salvare il fratello adottivo Jimmy (Jack Reynor), appena uscito di prigione. I due fratelli dovranno vedersela con un vendicativo criminale (James Franco), i federali e persino un gruppo di soldati alieni, che evidentemente rivogliono la loro arma.

FAST & FURIOUS – HOBBS & SHAW

IN EQUILIBRIO TRA FAMILIARITÀ DI VOLTI E SCENE D’AZIONE ESAGERATE.
L’agente federale Luke Hobbs e l’ex militare inglese divenuto mercenario Deckard Shaw devono unire le forze per fermare un nuovo letale terrorista internazionale, Brixton Lore. Ex agente del MI-6, Brixton ha ricevuto potenziamenti genetici che ne fanno letteralmente un superuomo, oltre che un genio del male. Luke e Deckard collaboreranno inoltre con la sorella di quest’ultimo, l’agente dell’MI-6 Hattie Shaw e la vicenda finirà per coinvolgere anche la madre di entrambi, Magdalene Shaw.

THE QUAKE – IL TERREMOTO DEL SECOLO

Il geologo Kristian Elkjord è un uomo la cui vita privata è appesa a un filo: l’ossessione verso il suo lavoro lo ha portato a separarsi dalla moglie Idun e a trascurare i due figli: lo studente universitario Sondre e la piccola Julia. La sua grande esperienza e il suo intuito di geologo lo portano a scoprire che Oslo è minacciata da un catastrofico terremoto, abbastanza potente da distruggere l’intera città. Convincere di questo le persone che gli stanno intorno sarà un’impresa difficile, ma non abbastanza da scoraggiarlo a tentare di salvare la sua famiglia intrappolata in uno dei grattacieli più alti di Oslo, duramente colpito dallo sciame sismico che violentemente sta demolendo ogni cosa.

MEN IN BLACK – INTERNATIONAL

LA SAGA VOLTA PAGINA CON UN DIVERTISSEMENT (BEN) COSTRUITO PER PIACERE AL PUBBLICO E RIFLETTERE LE ULTIME TENDENZE.
Molly è soltanto una bambina quando incontra una creatura aliena, che aiuterà a fuggire, e assiste all’intervento dei Men in Black senza farsi sparaflashare. Tutta la vita conserva il segreto dell’esistenza degli alieni, sperando un giorno di diventare un agente segreto in tailleur e cravatta neri. Irriducibile nel perseguire il proprio sogno, riesce finalmente a scovare il quartier generale dei Men in Black e a convincere l’Agente O a prenderla in prova. Abbigliata e armata, l’Agente M(olly) deve guadagnarsi sul campo il neuralizzatore e affiancare l’Agente H, indisciplinato e sbruffone. Tra Parigi e Marrakech finiranno per intendersi e salvare il mondo da mostri e talpe.

MIDSOMMAR – IL VILLAGGIO DEI DANNATI (V.M. 14)

Midsommar, il film diretto da Ari Aster, racconta di una coppia – interpretata da Florence Pugh e Jack Reynor – che arriva in Svezia per far visita a un amico che abita in un villaggio di campagna per festeggiare con lui la tradizionale festa di mezza estate. La festa dove capitano i due è speciale: dura nove giorni e si svolge una volta ogni novant’anni. Ed è speciale anche perché assumerà presto dei contorni disturbanti e inquietanti, legati al culto pagano praticato in quelle zone.

SPIDER-MAN: FAR FROM HOME

LO SPETTACOLARE RITORNO DELL’UOMO RAGNO, EROE GIUSTO PER UN MONDO POST EROI.
Peter Parker torna a scuola, cercando di fare i conti con le catastrofiche conseguenze della guerra tra Thanos e gli Avengers. Lutto e confusione hanno lasciato il segno sul perenne adolescente del Queens, alla vigilia di una vacanza scolastica che porterà la sua classe a visitare alcune delle più importanti città europee, tra cui Venezia e Praga. Lasciata a New York zia May, Peter parte in compagnia del fidato amico Ned e con un piano per dichiarare il suo amore a MJ. Non solo da nuovi rivali romantici dovrà però guardarsi l’Uomo Ragno: il redivivo Nick Fury gli sta alle costole e non ha intenzione di concedere giorni di ferie quando c’è da salvare il mondo. Una nuova minaccia, gli Elementali, insorge dalle viscere del pianeta, e in mancanza degli Avengers Peter è chiamato a supporto di un eroe in visita da una Terra parallela, Quentin Beck.
Tra i film forse più insidiosi da realizzare nella lunga serie dei 23 che compongono il Marvel Cinematic Universe, il sequel del nuovo ciclo dell’Uomo Ragno ha il compito di inaugurare la prossima fase della saga e offrire una doverosa elaborazione del lutto dopo dieci anni di racconto che hanno appena offerto la cosa più vicina a una conclusione che potranno mai avere.

TOY STORY 4

UN EPILOGO DIVERTENTE E DELICATO CHE APRE NUOVI SCENARI E ARRICCHISCE DI FEMMINISMO LA SAGA.
Woody, Buzz e gli altri vivono sereni con Bonnie, anche se la bambina non ama Woody come lo amava Andy e lo lascia spesso nell’armadio. Woody però rimane ricco di premure verso di lei e, quando Bonnie affronta il primo giorno d’asilo, si infila nel suo zaino per farle compagnia. Finisce così per contribuire alla creazione di Forky, un giocattolo costruito dalla bambina con una forchetta/cucchiaio che però crede di essere spazzatura e vuole solo buttarsi via. Woody cerca di fargli capire l’importanza dell’amore di una bambina, ma non riesce a convincerlo prima che lui salti giù da un camper in corsa. Il cowboy si lancia allora in un’avventura per ritrovarlo, arrivando a conoscere nuovi giocattoli e a ritrovare la sua vecchia fiamma, Bo Peep.