CAPTAIN MARVEL

Captain Marvel, il film diretto da Anna Boden e Ryan Flec, segue le vicende diCarol Danvers (Brie Larson), che diventa uno degli eroi più potenti dell’universo quando la Terra viene coinvolta in una guerra galattica tra due razze aliene. Ambientato negli anni ’90, Captain Marvel è un’avventura completamente nuova che mostrerà al pubblico un periodo storico mai visto prima nell’Universo Cinematografico Marvel,

in Captain Marvel torneranno in scena diversi personaggi dell’UCM che non vediamo al cinema da diversi anni, e pensiamo all’agente Coulson (Clark Gregg), Korath il Persecutore(Djimon Hounsou) e Ronan l’Accusatore (Lee Pace). Eppure, sappiate che nel film potremmo assistere a un ulteriore ritorno dal passato, almeno stando al romanzo prequel ufficiale StarForce on the Rise. Nel libro, infatti, Carol ha un incontro con un membro dei Nova Corps a noi familiare: niente di meno che Rohmann Dey, interpretato al cinema da John C. Reilly. Nel libro, i due condividono una scena insieme stringendo amicizia, e la speranza, insomma, è che l’uomo possa poi fare un cameo anche nel film: di certo ai fan farebbe piacere, dato che non vediamo Dey sul grande schermo dal primo Guardiani della Galassia del 2014.

In aggiunta, il romanzo svela ufficialmente anche il ruolo di Jude Law, il quale è rimasto avvolto nel mistero in questi ultimi mesi. No, il nostro NON sarà Mar-Vell, il mentore di Carol Danvers, bensì Yon-Rogg, che nei comics originali, era un potente Kree – invidioso di Captain Marvel – che poi si sarebbe rivelato un vero e proprio antagonista. Ovviamente, non è ancora detto che il film segua par pari questa storyline sul personaggio, e in caso, non sarebbe certamente la prima volta che l’UCM sceglie di deviare dai fumetti originali.