THE PREDATOR – 11 ottobre

Lo sniper Quinn McKenna impegnato in una missione in Messico si trova improvvisamente di fronte a un Predator. Riesce a impadronirsi del suo casco e di un copri braccio che invia al proprio domicilio come prova dell’incontro con l’alieno. Quando il pacco arriva è il figlio Rory, che soffre di una forma particolare di autismo, ad aprirlo e a mettere in funzione un dispositivo molto particolare. Intanto il Predator, che potrebbe non essere solo, fa sentire la sua presenza.

Questa volta è il turno di Shane Black di scrivere e dirigere il quarto film della saga. Peraltro chi meglio dell’interprete di Rick Hawkins nel Predator del 1987 poteva interpretare lo spirito di questo reboot?